Snow Suite: dormire in una stanza di neve. Una vacanza da favola!


Immagina di addormentarti ora e risvegliarti in una casa delle favole tutta fatta di neve. No, non è un sogno, è una vacanza che puoi fare anche tu!

Snow Suite, sì una suite fatta tutta di neve: il letto di neve, la cassapanca, la testata decorata… tutto all’interno della Snow Suite è costruito con la neve. La Snow Suite si trova a Livigno, all’Hotel Lac Sali SPA & Mountain Resort e in realtà le suite sono due, due chalet di neve pressata di 5 metri di diametro di fianco all’Hotel e decorati con sculture in neve ispirate ad Art in Ice, la manifestazione di arte contemporanea che si è tenuta per 18 anni a Livigno grazie all’organizzazione e alla sponsorizzazione di Lungolivign
La direzione artistica di Snow Dream Experience è affidata a Vania Cusini, apprezzata artista livignasca che si è cimentata più volte con le sculture di neve.
Nel 2011 ha partecipato ad Art in Ice con l’opera “S-cultura ancora per quanto?”, vincendo il primo premio. Nel 2015 ha conquistato la Russian Cup of Snow and Ice Zimniy Vernissage, organizzata dal Ministero di Cultura Russo, e nel gennaio 2016 si è aggiudicata il terzo posto al Festival internazionale di sculture di neve a Harbin, Cina, con la scultura “Travel of life”.

 

Snow Suite: dormire nella neve è possibile! La cassapanca, il letto, la testata incisa e decorata: tutto all’interno delle Snow Suite è “costruito” con la neve. L’arredamento è quello tipico degli ambienti di montagna, ma a l posto del legno tutto è stata utilizzata la neve. Succede all’Hotel Lac Salin SPA & Mountain Resort di Livigno, dove da qualche giorno sono state aperte le Snow Suite, dove sarà possibile alloggiare sino a fine febbraio.

Livigno Design e Sound Design

Questi sono i nomi che sono stati dati a queste due esclusive suite, diverse da altri alloggi di neve come gli igloo per turisti proprio per i dettagli con cui sono state realizzate, sebbene utilizzando solo la neve, che ricordano proprio le abitazioni di Livigno.

Livigno Design è ispirata proprio alle tradizioni alpine, con elementi di neve che ricordano la vita contadina valtellinese; Sound Design rimanda invece alla musica, con un pianoforte tutto di neve e altri strumenti. Per questo anche le cene sono differenziate: agli ospiti della suite Livigno Design è dedicata una cena valtellinese, mentre gli ospiti della Sound Design hanno a menu una “sinfonia di sapori tradizionali”.

E la notte?

La struttura è costruita in modo da mantenere una temperatura constante di 0° anche quando le temperature esterne scendono ben oltre i -10°. La sera ci si infila nei sacchi a pelo termici per svegliarsi al mattino con il profumo delle tisane che vengono portate direttamente in camera.
E durante il giorno ci si coccola nella Mandira SPA.

1 Comment

  1. Pingback: Una notte in igloo. L'inaugurazione a San Simone - Magic Blitzen

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *