Islanda Viaggio: i posti più belli da vedere e le cose più incredibili che puoi fare!

Laguna Blu IslandaLaguna Blu Islanda

L’Islanda è diventata una delle mete più ambite. Ma cosa c’è in Islanda oltre le balene, le aurore boreale e i paesaggi mozzafiato? Ecco altre 100 cose incredibili che non puoi perderti in Islanda

Negli ultimi anni l’Islanda è diventata tra le mete di viaggio più ambite. Il contatto fortissimo con la natura, i paesaggi immensi, le incredibili manifestazioni del tempo, ci attraggono come non mai.

Viaggio in Islanda: qual è il miglior periodo in cui visitare l’Islanda?

Se anche hai scelto l’Islanda come meta delle tue vacanze sicuramente andrai alla ricerca delle aurore boreali, spererai di sentire il canto delle balene, camminerai nelle grotte ghiacciate. Ma che altro puoi fare in Islanda? Ecco le nostre scelte. Imperdibili.

Bubble Hotel

L’aurora boreale è qualcosa di magico e pazzesco. Non sempre si riesce a vedere ma è qualcosa di insostituibile.
Il Bubble Hotel Iceland non è una vera alternativa ma ci va vicino. Non ti piacerebeb dormire in una bolla di vetro e guardare le luci ballare sopra di te? 

Nuotare nella Laguna Blu

Laguna Blu Islanda

Laguna Blu Islanda

Non puoi andare in Islanda e non andare alla Laguna Blu.
In Islanda è la piscina più famosa,  si è formata nel 1976 durante un’operazione presso la vicina centrale elettrica geotermica. Negli anni che seguirono, le persone iniziarono a fare il bagno in quell’acqua meravigliosa e ad applicare il fango di silice sulla pelle e così è diventata una delle attrazioni turistiche immancabili dell’Islanda.
Qualche consiglio. Essendo così famosa è sempre molto molto frequentata quindi ti consiglio di prendere i biglietti online, eviterai code lunghissime. La Laguna Blu non è gratuita, l’ingresso costa 20euro e diversi servizi sono a pagamento (massaggi, asciugamani etc). I fanghi invece sono disponibili a bordo acqua gratuitamente.
Laguna Blua è a circa 40km a sud di Reykjavik, molto vicina all’aeroporto internazionale di Keflavik che non alla Capitale. Perfetta quindi per fare una stop prima di prendere il volo e infatti molti tour operator organizzano proprio in questo modo il viaggio.
Se ti sembra una località troppo commerciale ci sono delle stupende alternative.

Grjótagjá

Una sorgente termale stupenda, tanto bella che è stata scelta per alcune scene del Trono di spade.

Fontana

Non è grandissima ma è tra i più antichi centri termali dell’Islanda. C’è di tutto, bagno turco, sauna, diverse piscine con temperature dell’acqua differenti, un particolare buffet con cose tipiche da mangiare

Secret Lagoon

Secret Lagoon è la nostra preferita. Qui si può respirare il vero spirito islandese. E’ stata mantenuta il più possibile naturale, si possono vedere i gyser ed è aperta fino a tarda serata. In alcuni momenti da Secret Lagoon è possibile vedere l’aurora boreale.


Il Golden Circle Tour

La Golden Circle Route è una delle rotte più popolari in Islanda e la cosa migliore che puoi fare è farla in un unico giorno. Partendo da Reykjavik, ci vuole un anello di 300 km per ammirare il Great Geysir, il Gulfoss e il parco nazionale di Thingvellir.
Di seguito sono riportati alcuni punti salienti di questo incredibile roadtrip!

HALLGRIMSKIRKA
Sulle principali attrazioni di Reykjavik, questa chiesa di 73 metri è uno degli edifici più insoliti e impressionanti dell’isola, e potrebbe essere visitata prima o dopo il tuo tour del Golden Circle.

HARPA
Si trova a Reykjavík, l’Harpa è una sala da concerto e centro conferenze che presenta una caratteristica facciata in vetro colorato ispirata al paesaggio dell’Islanda. 

STROKKUR GEISER (‘THE CHURN’)
Una delle più grandi meraviglie naturali e le migliori destinazioni per i turisti in Islanda – e parte del famoso “Golden Circle Tour” – lo Stokkur Geiser esplode ogni 10 minuti circa con la sua torre bianca di acqua agitata che sale fino a 30 metri.Uno spettacolo davvero magnifico!

STROKKUR GEISER
Una delle più grandi meraviglie naturali e le migliori destinazioni per i turisti in Islanda – e parte del famoso “Golden Circle Tour” – lo Stokkur Geiser! Esplode ogni 10 minuti circa con la sua torre bianca di acqua agitata che sale fino a 30 metri. Uno spettacolo davvero magnifico!

Gulfoss

Gullfoss Waterfall – o Golden Waterfall – è una cascata iconica dell’Islanda che offre una vista spettacolare sulle forze e la bellezza della natura incontaminata. Gullfoss fa parte del tour del Golden Circle, situato nel sud dell’Islanda sul fiume Hvítá, alimentato dal secondo ghiacciaio islandese, il Langjökull. L’acqua precipita di 32 metri in due fasi in un canyon accidentato, con pareti che raggiungono i 70 metri di altezza. In una giornata di sole sopra le cascate puoi vedere l’arcobaleno scintillare.

La spiaggia nera di Reynifjara

La famosa spiaggia di Reynisfjara, nei pressi del villaggio di Vik a Myrdalur, sulla costa meridionale dell’Islanda, è considerata la più imponente spiaggia di sabbia nera in Islanda.

Jökulsárlón

La laguna glaciale di Jökulsárlón è un grande lago glaciale nel sudest dell’Islanda, ai margini del Parco Nazionale Vatnajökull ed è una popolare destinazione turistica. Situato alla testa del ghiacciaio Breiðamerkurjökull, si sviluppò in un lago dopo che il ghiacciaio iniziò a ritirarsi dal bordo dell’Oceano Atlantico. Il lago è cresciuto da allora a tassi variabili a causa dello scioglimento dei ghiacciai islandesi. Ora è a 1,5 km di distanza dal mare e copre un’area di circa 18 km quadrati ed è facilmente uno dei posti migliori da visitare in Islanda.

La penisola di Vatnsens

VATNSNES

Un scultura naturale di basalto che non si può non vedere. Un luogo magico, in cui i cavalli selvaggi sono di più che la popolazione locale e dove una delle più grandi colonie di foche sfila sulla spiaggia nera. Un luogo stupendo.

Reynisfjara, la spiaggia nera più bella d’Islanda

1 Comment

  1. Mario FRANCIOLI

    Dalle foto visionate sembra un paradiso in terra e la visione del paesaggio è da mozzafiato, attualmente non dispongo di soldi da spendere per un viaggio così lontano mi dispiace, anche perché sono un ottantenne e non so se riuscirei a fare un giro turistico in quei paradisi islandesi.
    Comunque le belle foto che ho visionato mi hanno fatto sognare, grazie per avermele inviate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.