Tutti al Binario 9 ¾, sulle orme di Harry Potter

Binario 9Binario 9
Hogwarts Express

Hogwarts Express

E se vi dicessimo che è nato il circolo dei maghi?

La saga di Harry Potter è molto più di una bellissima storia. Libri e film ci hanno tenuto tenuto compagnia per interi pomeriggi, sere e hanno occupato i nostri discorsi e i sogni più belli. E una volta terminati i racconti, hanno lasciato qualcosa dentro di noi. Per esempio quella inspiegabile voglia di non essere più babbani, di affrontare le nostre paure più grandi quasi fossero un molliccio e di praticare la magia.

Magari evocando un patrono pronto a proteggerci nei momenti più bui o distruggendo tutti gli oggetti nei quali è imprigionata anche la più piccola parte della nostra anima. Ma soprattutto, scoprendo qualcosa di noi che non conoscevamo. E se l’unico modo per impararlo è andare a Hogwarts, perchè non partire proprio dal Binario 9 ¾?

A Varese è stato inaugurato il “circolo dei maghi”, la nuova attività culturale del locale Binario 9 ¾.

Lezioni, laboratori, conferenze, workshop. Il tema dell’arte della Prestigiazione è di casa in via Puccini 4 e l’intento è chiaro. Quello di offrire un luogo di ritrovo ideale per esprimere la propria voglia di magia immersi nell’atmosfera familiare di un circolo.

E come ogni magia, anche questa è in qualche modo invisibile ai babbani, proprio come il binario 9 ¾ al quale ferma il mitico Hogwarts Express. Ma questo locale, volge la sua anima più democratica anche ai non maghi. 50 posti a sedere sono previsti per ospitare gli spettatori delle serate di magia che verranno organizzate in quella che prima era un bar.

Dunque siamo tutti invitati al nuovo circolo dei maghi. Sia che siamo maghi, babbani o, chissà… mezzosangue.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *