Stella cometa

Stained glass depicting the Adoration of the Magi in the cathedral of Strasbourg, FranceStella Cometa - scena del Presepe Cattedrale di Strasburgo

La stella cometa è passata davvero intorno all’anno zero?

Al vedere la stella furono pieni di gioia

In Dicembre siamo soliti preparare il presepe ed è tradizione mettere una stella cometa sulla capanna. E’ la stella che ha condotto i Magi nel loro cammino verso Gesù bambino appena nato.
Ma di quale stella si tratta? Se si prova a ricostruire la mappatura del cielo e gli eventi importanti accaduti intonro all’anno zero possiamo chiederci se veramente è passata una stella cometa o se qualche altro evento celeste importante può aver annunciato ai sapienti questo evento straordinario.
Un evento come quello di una luminosa stella cometa sarebbe stato visibile ai molti, invece l’arrivo del Re del mondo è stato annunciato a pochi eletti, i Re Magi, pochi pastori e madonne.
I Magi erano grandi sapienti, conoscitori dei cieli, che sapevano cogliere avvenimenti che a occhi non esperti sarebbero passati inosservati.
Il 12 a.C. è stato osservato il passaggio della cometa di Halley e alcuni associano a questo evento la nascita di Gesù.  Ma appunto la cometa sarebbe stata avvistata da molti.
Si potrebbe ipotizzare che i Magi invece avessero previsto una congiunzione planetaria particolare: nel 5 a.C. Luna, Sole, Saturno e Giove si trovarono tutti nella collezione dell’Ariete, mentre Marte e Mercurio nella parte opposta del cielo. Un fenomeno raro, che appariva a Oriente ai Re Magi e che forse ha potuto segnare loro il cammino verso Betlemme.

Fonte: Adesso, Paolo Massobrio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *