La Finlandia è il paese più felice del mondo

Travel woman arms outstretched by the sea at sunset

Finlandia

Se desiderate essere felici, andate in Finlandia (e portateci con voi)

Quando abbiamo letto il nuovo rapporto sui paesi più felici del mondo abbiamo sorriso. Perché a noi la Finlandia piace tantissimo e perché l’ONU finalmente, ci ha dato ragione. Certo a noi piace per i paesaggi mozzafiato, per la neve e il ghiaccio pieni di cristalli. Per le renne che solcano i sentieri e per la natura che stupisce a ogni risveglio. Il rapporto sui paesi più felici del mondo, attivo dal 2012, ha invece dovuto tenere in considerazione criteri un po’ più complessi (anche se siamo sicuri che le renne piacciano anche all’ONU).

Two caribous (reindeers) in a winter scenery.

Quello che distingue questo report da quelli precedenti è l’attenzione dedicata al fenomeno delle migrazioni e ai livelli di felicità degli immigrati. Quest’anno i 156 Paesi presi in esame hanno dovuto sostenere la prova di felicità dei loro abitanti e degli immigrati che hanno accolto. In base ai sondaggi raccolti tra il 2015 e il 2017, la Finlandia si posiziona per la prima volta in cima alla classifica dei Paesi più felici sia per quanto riguarda i suoi abitanti sia per gli immigrati.

Una doppia vittoria che testimonia la possibilità di creare un circolo virtuoso, una sorta di felicità contagiosa. A seguire la Finlandia nella classifica dei paesi più felici del mondo, Norvegia, Danimarca, Islanda, Svizzera, Olanda, Canada, Nuova Zelanda, Svezia e Australia.

Anche gli immigrati che vivono sul suo territorio risultano i più felici al mondo, per lo meno rispetto ai 117 Paesi considerati, quelli con un numero di immigrati abbastanza alto da consentire l’individuazione di campioni sufficientemente consistenti. Completano la “top ten” della classifica sulla felicità complessiva Norvegia, Danimarca, Islanda, Svizzera, Olanda, Canada, Nuova Zelanda, Svezia e Australia.

Se vi state chiedendo la posizione dell’Italia, preparatevi a una brutta notizia. Abbiamo conquistato solo il 47esimo posto.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *