Tag: lapponia

Forse non ti sei mai chiesto cosa fa Babbo Natale d’estate! Ecco le foto!

cosa fa Babbo Natale d estate (4)

L’estate di Babbo Natale e dei suoi piccoli aiutanti non è fatta solo di regali da preparare, letterine da leggere e liste di buoni e cattivi! Ecco come passa Babbo Natale l’estate

In estate Babbo Natale e gli elfi sono ovviamente occupati a prepararsi per il prossimo Natale: monitorare il comportamento dei bambini per stilare le liste dei buoni e dei cattivi, progettare e costruire nuovi giocattoli, tenere le renne allenate, ma diciamo che ancora hanno molti mesi davanti per tutte queste cose e quindi si concedono il lusso di riposare un po’.
cosa fa Babbo Natale d estate (4)

Il tempo di libero di Babbo Natale

Babbo Natale e gli elfi passano un sacco di tempo all’aria aperta nella bellissima natura della Lapponia, si godono il sole a mezzanotte, passeggiano nei boschi e vanno anche a pescare.
Se volete sapere una curiosità Babbo Natale va a pescare ma non pesca mai un pesce! E no, non è che non sia capace, è che né lui né gli elfi hanno intenzione di cacciare gli animali! Quindi vanno a pescare senza amo 🙂 Babbo Natale ama troppo gli animali per poterli uccidere!
Babbo Natale va a pescare semplicemente per sedersi in una barca fuori su un lago, sulla riva del lago o sulla riva del fiume e godersi la quiete della foresta della Lapponia circostante: un momento per ricordare i suoi viaggi e le persone che ha conosciuto grazie al suo “lavoro”. Intanto si porta le lettere dei bambini da leggere, che gli scrivono tutto l’anno!

cosa fa Babbo Natale d estate (4)

Babbo Natale passa il suo tempo libero estivo nella natura: si tuffa nei laghi ghiacciati, suona l’ukulele e ogni tanto schiaccia un pisolino: il giorno in Lapponia è molto lungo durante l’estate e non è facile dormire “di notte”!

Apre il SantaPark!

D’estate Babbo Natale ha deciso di tenere aperto il suo rifugio preferito, il SantaPark, appena fuori dalla città di Rovaniemi.Il parco è aperto durante la stagione natalizia, ma Santa ha deciso di aprirlo anche in estate così i bambini possono visitarlo e incontrare i suoi pazzi elfi anche fuori stagione.
Il 17 Giugno apre il SantaPark e tiene aperto tutti giorni tranne la domenica, fino al 10 Agosto.
Dopo tanto tempo è stata riaperta la scuola per elfi! Sì, avete capito bene una scuola per diventare elfi di Babbo Natale e sarà proprio all’interno del SantaPark. Purtroppo non abbiamo dettagli sul programma delle lezioni: è tutto segreto! Ma le iscrizioni alla Scuola di Elfi del SantaPark sono ancora aperte! 😉

 

Aurora boreale: ecco come inseguirla e dove

Dal 21 settembre al 21 marzo, la Scandinavia è il teatro di uno degli spettacoli naturali più incredibili al mondo: l’aurora boreale. E se anche voi siete affascinati dall’idea di vedere un cielo acceso da un prisma in continua evoluzione, dovreste seriamente considerare l’idea di iniziare a inseguire l’aurora boreale, per regalare ai vostri occhi quanto di più grandioso possa offrire un cielo del Nord. Abbiamo specificato inseguire, poiché come tutti gli eventi naturali, l’aurora boreale si manifesta senza dare un appuntamento preciso ed è visibile al meglio solo grazie a buone condizioni meteorologiche. Del resto, quante volte ci è già capitato di programmare di vedere quel particolare allineamento astronomico in una notte di nubi?

aurora boreale dove e quando

Ma contando sulla fortuna e sul buon cuore dei cieli del Nord, possiamo avventurarci all’inseguimento di questo magnifico fenomeno, indicato da VisitFinland.com come una delle principali ragioni per recarsi presso queste terre. Siamo sopra al Circolo Polare Artico che con i suoi 30 gradi sotto lo zero, è una delle terre abitate più estreme e selvagge, pronto a regalare forti emozioni e situazioni indimenticabili. Dunque armatevi di pazienza (l’attesa del cielo perfetto può durare anche qualche giorno), di abiti tecnici e pesanti che possano consentirvi di amare i cieli del Nord senza trasformarvi in sardine congelate e di una buona dose di spirito d’avventura: l’aurora boreale vi aspetta, ecco dove!

Aurora boreale in Norvegia

Aurora boreale in Norvegia

Secondo VisitNorwat.it, le Isole Lofoten sono uno degli scenari più magnifici per godere di questo spettacolo ed è proprio qui che si può imparare molto sui cieli grazie al Centro della Luce Polare. In generale, dopo il Circolo Polare Artico tutto il nord della Novegia consente di avvistare l’aurora boreale in molte delle sue terre come Tromsø, Alta e Karasjoknotti dove è possibile passare la notte in tende sami, provare slitte trainate da cani e motoslitte o pescare sul ghiaccio. Su questo sito, troverete informazioni e offerte per partire.

In Svezia

La Lapponia Svedese è secondo Lonely Planet il posto giusto per vederla. In particolare ad Abisko che si trova a 200 chilometri a nord del Circolo Polare Artico. Non per niente qui vi attende l’Aurora Sky Station, dove è possibile guardare il cielo da una seggiovia su cui è meglio salire totalmente asciutti (un po’ di talco sulla pelle potrebbe aiutare): il rischio congelamento è altissimo! Grazie al clima secco, l’assenza di inquinamento atmosferico e luminoso e alle particolari condizioni climatiche, Abisso è una delle località che offrono maggiori possibilità di ammirare l’aurora boreale nel suo massimo splendore… non resta che partire! Ecco su VisitSweden.it alcune indicazioni e offerte di viaggio.

In Finlandia

aurora boreale in finalndia

La Lapponia Settentrionale è famosa per il fatto che qui, l’aurora boreale si può vedere per ben 200 notti all’anno. I sami pensano che un volpe artica, correndo sulle creste dei monti, crei delle scintille al contatto della sua coda con la neve… non resta che sperare che continui a correre, sempre più veloce! A Saariselkä, è possibile vedere l’aurora boreale dal tetto di favolosi igloo termici, al Kakslauttanen Arctic Resort dove vi godrete la notte più magica e luminosa che abbiate mai visto. Non potevamo mancare di segnalarvi il Santa’s Hotel Aurora, dove la magia del Natale incontra lo spettacolo dell’aurora boreale.