La lettera di Anna, single, trentenne, orgogliosamente gattara

The vector image of a New Year's cat with birds and gifts.

Caro Babbo Natale, è passato un altro anno di feste, cene con amici, primi appuntamenti, catastrofi su Tinder e gatti. Siamo arrivati a tre, perché Ulisse, il più piccolo, era troppo peloso per essere lasciato in quella pozza di fango e me lo sono portato a casa. Vorrei che fosse un dolce Natale questo che arriva, ecco cosa vorrei:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *